16/10/20

Nuove disposizioni per aperture in sicurezza - riunione di ottobre

 Un saluto a tutti i soci!

Ad ottobre si è tenuta la consueta riunione mensile, il cui principale ordine del giorno era l'aggiornamento delle regole di prevenzione e sicurezza per le aperture, preso atto dell'ultimo DPCM.

Abbiamo quindi modificato le modalità di accesso e di permanenza all'interno di locali ciclofficinici

  • l'accesso sarà consentito ad un massimo di 4 soci (cioè uno per postazione di lavoro, ma mettiamo in conto di attrezzare una nuova postazione per elevare il numero fino a 5);
  • ad ogni apertura saranno presenti 2 soci volontari (oltre i soprammenzionati), che svolgeranno le solite attività di supporto;
  • il tesseramento avverrà all’esterno dell’ufficio (ovvero i soci che vogliono tesserarsi non possono entrare in ufficio per compilare i moduli);
  • verranno segnati i perimetri delle zone di lavoro, per aiutare nel mantenimento delle distanze;
  • si apporranno dei nastri colorati per distinguere gli attrezzi delle diverse postazioni, in modo da rendere più semplice per tutti la sanificazione degli attrezzi al termine dell'utilizzo;
  • verrà compilato un foglio con le presenze ad ogni apertura.
Siamo sicuri che queste nuove semplici regole, che si aggiungono a quelle precedentemente approvate, verranno rispettate di buon grado dai soci, in quanto basilari per la salute di tutti in questo momento difficile.



A presto e buone pedalate! 🚴


14/10/20

Critical mass "Mi Illumino di Più"

 

Anche quest'anno proponiamo la critical mass "Mi illumino di più", evento organizzato in collaborazione di FIAB Modena e di tante altre associazioni del territorio, e quest'anno in particolare ci rendiamo tutti conto di quanto sia importante avere delle infrastrutture ciclabili efficienti, e quanto sia fondamentale investire sulla mobilità sostenibile e sicura.

L'emergenza COVID, che si sta ripresentando con tutte le sue problematiche in questi giorni, non ha ancora visto da parte del comune una risposta efficace per favorire lo sviluppo di una Rete di mobilità d'emergenza utile in particolare a garantire gli spostamenti in bicicletta in piena sicurezza onde evitare l'affollamento dei mezzi pubblici e l'uso eccessivo delle auto private. 
All'organizzazione dell'evento partecipano:
- Ciclofficina Popolare "Rimessa in movimento" Modena
- Fridays For Future Modena
- Medici per l'Ambiente - ISDE Modena
- Comitatissimo della Balorda
- Ciclofficina MO.RE Bike
- Città di Smeraldo
- incoScienza
- Ingegneria senza frontiere Modena
- Legambiente circolo di Modena "Angelo Vassallo"

AGGIORNAMENTO:

Con grande dispiacere dobbiamo comunicarvi che la critical mass è stata rimandata, perché l'evento non è compatibile con le disposizioni del DPCM del 13 ottobre.
Riproporremo l'iniziativa a data da destinarsi!
Un ringraziamento a tutte le associazioni che hanno collaborato all'organizzazione e a tutti gli interessati a partecipare!

02/10/20

Asta di bici recuperate

Il 27 settembre, in occasione della domenicAmbiente, si è tenuta l'asta di biciclette recuperate. 

DomenicAmbiente è l'edizione 2020 della consueta giornata dedicata alla mobilità sostenibile, che si svolge a Modena tutti gli anni. La giornata, promossa dal Musa, il Multicentro Salute e ambiente del Comune di Modena, e dal Quartiere 4, non prevede alcun limite alla circolazione dei veicoli ma precede l’avvio della manovra antismog prevista dalla Regione Emilia Romagna che entra in vigore, come di consueto, l’1 ottobre.

Tra le varie iniziative della giornata c'è l'asta di bici, messe a disposizione dall'ufficio degli oggetti smarriti, sistemate da FIAB Modena e battute all'asta dal Comitatissimo della Balorda con la collaborazione della Ciclofficina.

Il responso finale della giornata? un successone!
Tra momenti di divertimento (grazie ai Balordi!!) e scontri all'ultima puntata, sono state battute tutte le 60 biciclette! 


Forse qualcuno si sta chiedendo "ma cosa c'entra un'asta con la Ciclofficina e con la sostenibilità?". 

La risposta è semplice: rimettendo in circolazione delle bici abbandonate si promuove l'utilizzo critico delle risorse, si combattono gli sprechi e il traffico di bici rubate. Con un'asta si permette ai cittadini di acquistare un mezzo di trasporto efficiente, di lecita provenienza, ad un prezzo accessibile per tutti. Inoltre, i proventi dell'asta verranno utilizzati per l'acquisto di nuove rastrelliere da installare nelle scuole superiori di Modena. 








24/09/20

Come ben sapete, questa domenica 27 settembre, ci sarà l'asta di biciclette recuperate

Per parteciparvi, sarà necessario seguire delle semplici regole di sicurezza, illustrate nel seguente volantino:



L'iniziativa avverrà in occasione della domenicAmbiente, il cui programma include molte altre interessanti attività, sempre a tema ambiente/mobilità. 
Per ulteriori informazioni rimandiamo alla pagina internet del comune, che permette di scaricare il volantino completo: https://www.comune.modena.it/musa/news/domenicambiente-2020

18/09/20

Vivere senz’auto

Segnaliamo l'interessante evento, organizzato da FIAB Modena:

“La macchina perfetta…uomo+bicicletta” –
È possibile oggi fare a meno dell’automobile per affrontare gli spostamenti quotidiani?


 che si svolgerà al Parco Ferrari il giorno 19 settembre, dalle 17:00 alle 21:00.

Per programma dettagliato e prenotazione rimandiamo al seguente indirizzo: https://www.modenainbici.it/evento/vivere-senzauto/




02/09/20

Riapertura dopo le vacanze estive

Finalmente riprendono le attività della Ciclofficina, dopo la chiusura per le vacanze estive.

La riapertura è prevista per sabato 5 settembre, alle ore 17:00, e si proseguirà con lo stesso orario nei sabati successivi.

Ci saranno interessanti novità, tra cui: presentazione del nuovo consiglio direttivo, corsi di ciclo-meccanica, asta di bici per beneficenza, attività con il gruppo universitario Mo.Re Bike, oltre alle solite attività di manutenzione e recupero delle bici dei soci.

Vi aspettiamo, come sempre, presso la sede sotto le gradinate del parco Novi Sad!


PS: Per motivi di sicurezza, è necessario premunirsi di mascherina

La Ciclofficina è aperta per i soci, gli aspiranti soci e per i curiosi che vogliono passare a dare uno sguardo alle attività o condividere una birra e 4 chiacchiere. 😀

18/07/20

Riapertura

Finalmente la vostra Ciclofficina preferita riapre dopo i mesi di chiusura obbligata dovuta al covid.
Per utilizzare gli spazi in sicurezza è necessario premunirsi di mascherina, e seguire le norme basilari che ormai conosciamo bene (e che verranno ricordate nel dettaglio presso la sede dell'associazione).

Ricapitolando:

sabato 18 luglio la Ciclofficina "Rimessa in Movimento" sarà aperta per i soci, dalle 17:00 alle 19:00.

buone pedalate, e a presto!